• Per maggiori informazioni
  • 02-29006658
  • info@bip2.it
  • Via Moscova 44/1, 20121 Milano

Visto Costa d'Avorio
in Consolato


Richiesta visto al Consolato Costa d'Avorio di Milano

I richiedenti del visto devono recarsi personalmente in Consoalto previo appuntamento e pagamento tasse consolari e le spese d'intervista.

Informazioni per tipologia di Visto Costa d'Avorio

Documentazione necessaria all'ottenimento del visto turistico al Consolato Costa d'Avorio

  • Passaporto
    in corso di validità non inferiore a 6 mesi

  • Copia passaporto
    pagina con dati anagrafici

  • Foto tessera
    sfondo bianco

  • Moduli richiesta visto Costa d'Avorio
    compilato in ogni sua parte
    scarica qui il Modulo richiesta Visto Costa d'Avorio

  • Conferma della Prenotazione Alberghiera

  • Copia biglietto aereo o Prenotazione Voli

  • Certificato vaccinazione e febbre gialla
    originale e copia 

Documentazione necessaria all'ottenimento del visto affari al Consolato Costa D'Avorio

  • Passaporto
    in corso di validità non inferiore a 6 mesi

  • Copia passaporto
    pagina con dati anagrafici

  • Foto tessera
    sfondo bianco

  • Moduli richiesta visto Costa d'Avorio
    compilato in ogni sua parte
    scarica qui il Modulo richiesta Visto Costa d'Avorio

  • Conferma della Prenotazione Alberghiera

  • Copia biglietto aereo o Prenotazione Voli

  • Certificato vaccinazione e febbre gialla
    originale e copia 

  • Lettera della ditta italiana

  • Lettera d'invito dautenticata dalle autorità locali



Informazioni Generali sul Consolato Costa D'Avorio

INDIRIZZO:
Milano: via Arnaboldi 15 - 20149 Milano (tel 02 7428 1112)

Roma: via Guglielmo Saliceto 6 - 00161 Roma (tel 06 44231129)

GIORNI E ORARI DI APERTURA:
Lunedi - Venerdì
9:00 - 16:00
L'orario di apertura del Consolato può cambiare in modo imprevisto. Chiamare il prima di recarsi in consolato

TEMPISTICHE:
7 giorni lavorativi

AVVISO IMPORTANTE

L'Agenzia Bip2 sas declina ogni responsabilita' sulla veridicita' ed autorevolezza delle informazioni pubblicate sulle sue pagine, a causa della continua variazione delle normative consolari vigenti.