Legalizzazione Documenti Arabia Saudita in Consolato

Legalizzazione Documenti Arabia Saudita, vidimazione & traduzione giurata in arabo

A questo link trovi anche le informazioni per il VISTO Arabia Saudita in Consolato

L’ Agenzia Bip2 si occupa di Vidimazione e Legalizzazione documenti:

Per Esportazione (fatture, certificati di origine), Societari (bilanci, statuti, certificati camera di commercio, atti costitutivi), Commerciali & Civili presso il Consolato dell’Arabia Saudita di Roma.

Nel caso i documenti debbano essere tradotti:

L’Agenzia Bip2 si occupa anche di tutto ciò che riguarda traduzione (traduzione in arabo, traduzione in inglese e traduzione in francese), asseverazione della Traduzione presso il Tribunale e Legalizzazione presso la Procura della Repubblica che devono essere fatti prima di portare i documenti al consolato dell’ Algeria per la legalizzazione.

Istruzioni per legalizzare documenti Consolato Arabia Saudita

 

Tipologia di documenti da legalizzare:

Fattura, Certificati d’Origine, Packing list, Lettera di Credito, Contratti, Certificati di Analisi, Documenti Societari, Atti Notarili, Certificati Camera di Commercio, Visure Camerali, Contratti di Agenzia, Procure:

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il consolato i documenti devono precedentemente essere vidimati:

Dalla Procura della Repubblica territorialmente competente (nel caso di atti notarili la competenza territoriale è la Procura della sede del Notaio).
Clicca qui per + info sulla Procura (Tribunale)

oppure dalla Prefettura territorialmente competente (documenti emessi da Enti pubblici, Ministeri, Università ecc).
Clicca qui per + info sulla Prefettura

• oppure dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente con doppio timbro camerale ( timbro Upica )
Clicca qui per + info sulla Camera di Commercio

 

 

FATTURA E CERTIFICATO DI ORIGINE per l’Arabia Saudita

Fattura e C.O. possono essere vidimati solo dalla Camera di Commercio prima di portarli in consolato per la legalizzazione.

E’ possibile legalizzare il Certificato di origine con relativa fattura commerciale (anche pro-forma) precedentemente vidimati dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente.

Sui documenti commerciali (fatture, certificato origine) deve comparire il nominativo e l’indirizzo completo del destinatario in Arabia Saudita

 

L’ Agenzia Bip2 fornisce il servizio di traduzione giurata in arabo e francese

Contratti, Certificati di Analisi, Documenti Societari, Atti Notarili, Certificati Camera di Commercio, Visure Camerali, Contratti di Agenzia, Procure:

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il consolato dell’Arabia Saudita i documenti devono precedentemente essere vidimati:

• Dalla Procura della Repubblica territorialmente competente (nel caso di atti notarili la competenza territoriale è la Procura della sede del Notaio).
Clicca qui per + info sulla Procura (Tribunale)

oppure

•dalla Prefettura territorialmente competente (documenti emessi da Enti pubblici, Ministeri, Università ecc).
Clicca qui per + info sulla Prefettura di Milano

Il consolato verifica che le firme da legalizzare siano state depositate al consolato.

Allegare per ogni documento da legalizzare 1 fotocopia.

L’ Agenzia Bip2 fornisce il servizio di traduzione giurata in arabo e francese

Maggiori Informazioni legalizzazioni Arabia Saudita e Consolato

CONTATTI CONSOLATO Arabia Saudita

Consolato Arabia Saudita Via Rovello, 11, 20121 Milano (tel 02 7208 0595)

Ambasciata Arabia Saudita Via Bartolomeo Eustachio, 12, 00161 Roma (tel 06 442 02 533)

Il Consolato è aperto dal martedì al sabato

orario per presentare i documenti 09:00 – 12:00

orario per ritirare i documenti 14:00 – 15:00

I prezzi per la legalizzazione dei documenti al consolato Arabia Saudita potrebbero cambiare improvvisamente, contattare sempre l’ Agenzia Bip2 per un ulteriore conferma

1 documento 60 euro

Nei prezzi non sono incluse le competenza dell’Agenzia Bip2

Tempistica legalizzazione consolato: 2-3 giorni lavorativi.

Le disposizioni, potrebbero subire variazioni, senza alcun preavviso da parte del Consolato

Il Consolato dell’Arabia Saudita è solo a Roma: quindi non c’è competenza territoriale

Novità

CONTATTI