Legalizzazione Documenti per Egitto Consolato Egiziano a Milano & Roma

LEGALIZZAZIONE, VIDIMAZIONE E TRADUZIONE PER IL CONSOLATO EGITTO MILANO

L’ Agenzia Bip2 si occupa di Vidimazione e Legalizzazione documenti Egitto:

Per Esportazione (fatture, certificati di origine)

Societari (bilanci, statuti, certificati camera di commercio, atti costitutivi)

Commerciali & Civili presso il Consolato Egitto di Milano e Roma, a seconda della competenza territoriale.

Di seguito tutte le informazioni sul consolato Egiziano Milano & Roma per la Legalizzazione dei Documenti per Egitto

 

L’Agenzia Bip2 fornisce il servizio di Traduzione Giurata in Arabo e Traduzione in Inglese:

l’Agenzia Bip2 si occupa anche di tutto ciò che riguarda traduzione ( per le lingue arabo e inglese ), asseverazione della traduzione presso il Tribunale e Legalizzazione presso la Procura della Repubblica che devono essere fatti prima di portare i documenti al consolato dell’Egitto per la legalizzazione.

Istruzioni per legalizzare documenti Consolato Egitto

Tipologia di documenti Egitto da legalizzare:

Documenti commerciali per esportazione in Egitto

Fattura, Certificati d’Origine, Packing list, Lettera di Credito, Contratti, Certificati di Analisi, Documenti Societari, Atti Notarili, Certificati Camera di Commercio, Visure Camerali, Contratti di Agenzia, Procure:

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il Consolato:

I Documenti devono precedentemente essere Vidimati:

dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente.

Clicca qui per + info sulla Camera di Commercio

E’ possibile legalizzare il Certificato d’Origine con relativa fattura commerciale (anche pro-forma) precedentemente Vidimati dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente.

I documenti devono essere redatti in inglese, oppure in Italiano-Inglese o Italiano-Arabo, e devono riportare il nome della Ditta e l’ indirizzo del destinatario in Egitto.

Si possono legalizzare singolarmente il Certificato d’Origine o la Fattura, purché la merce sia di origine C.E., redatti in Inglese e devono riportare il nome della Ditta e l’indirizzo completo del destinatario in Egitto.

Se l’ origine della merce è mista (C.E.+ Paese Estero) oppure di origine extra C.E., è comunque obbligatorio far legalizzare il Certificato d’ Origine e la Fattura.

Bisogna specificare sia nella Fattura che nel Certificato d’ Origine la provenienza (quale o quanta merce è di provenienza C.E. e quale o quanta di un’ altro paese).

E’ importante anche non far mai riferimento al Certificato d’ Origine estero su entrambi i documenti purché sia specificato il destinatario in Egitto.

Nel Certificato d’ Origine è necessario scrivere:

Nella casella 2 l’indirizzo del destinatario deve essere completo, non si accettano diciture come “to the order” o similari

Nella casella 3, se l’origine della merce è di provenienza di un Paese al di fuori Comunità Europea, l’origine va indicata anche sulla fattura e si deve specificare la provenienza di ogni singola merce

Disposizioni a seconda della tipologia di prodotto:

• Prodotti chimici

Per prodotti chimici, va sempre specificato sia sul Certificato di Origine che sulla Fattura il nome commeciale del prodotto, il nome chimico-scientifico del prodotto e la destinazione d’uso.

• Prodotti come occhiali e montature

Per prodotti come occhiali e montature, va sempre specificato o sul Certificato di Origine o sulla Fattura commerciale che “non contengono parti magnetiche”.

 

Importante!

Allegare una fotocopia in bianco e nero, per ogni documento da legalizzare.

Il Consolato o l’Ambasciata dell’Egitto declinano ogni responsabilità riguardo il contenuto dei documenti.

Documenti per Egitto non commerciali

Certificati Anagrafe, Diplomi, Lauree, Procure Notarili, Attestati di Studio:

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il Consolato:

I Documenti devono precedentemente essere Vidimati:

Dalla Procura della Repubblica (Tribunale) territorialmente competente (nel caso di atti notarili la competenza territoriale è la Procura della sede del Notaio)

Clicca qui per + info sulla Procura

oppure dalla Prefettura territorialmente competente (documenti emessi da Enti pubblici,Ministeri, Università ecc).

Clicca qui per + info sulla Prefettura

I documenti devono essere redatti in inglese, oppure in Italiano-Inglese o Italiano-Arabo.

Nel caso in cui i documenti in originale siano redatti in Italiano

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il Consolato Egiziano, bisogna seguire la seguente procedura:

  1. autenticazione del Documento (ad esempio dal Notaio)
  2. legalizzazione del Documento presso la Procura della Repubblica territorialmente competente. Clicca qui per + info sulla Procura (Tribunale)
  3. eseguire una Traduzione Giurata in lingua Inglese o Araba (la lingua dovrà essere quella richiesta da parte del vostro cliente o referente egiziano)
  • legalizzazione del documento presso Procura della Repubblica territorialmente competente.

 

Importante!

Allegare una fotocopia bianco e nero, per ogni documento da legalizzare.

Il Consolato o l’Ambasciata dell’Egitto declinano ogni responsabilità riguardo il contenuto dei documenti .

Disposizioni Consolato Egitto

Il Consolato deve obbligatoriamete legalizzare sia il documento originale che la parte in tradotta.

 

Il Consolato può legalizzare solamente le firme dei funzionari delle seguenti Autorità Italiane: Camera di Commercio, Prefettura e Procura della Repubblica.

 

Ogni documento deve essere a sè stante ed avere la propria traduzione.

 

Ogni documento deve essere integrale, non è consentito fare estratti.

 

Si accettano solo traduzioni giurate in Tribunale e legalizzate dalla Procura della Repubblica Italiana. Non si accetta il timbro Apostille.

 

La legalizzazione del documento originale deve essere fatta prima della traduzione e se è composto da più pagine deve avere anche il timbro di congiunzione tra le pagine dell’Ente legalizzante.

 

I documenti tradotti devono avere il timbro del Tribunale a cavallo di tutte le pagine.

 

Ogni documento composto da più pagine devono riportare un timbro a cavallo delle stesse apposto dell’Ente legalizante.

 

LE TRADUZIONI GIURATE DEVONO ESSERE FATTE DA UN TRADUTTORE GIURATO OVVERO ISCRITTO AL TRIBUNALE.

 

Costi: ogni legalizzazione relativa ai documenti commerciali è di 80 euro, ogni legalizzazione relativa a documenti personali e relativa ad ogni traduzione è di 35 euro. Quindi un documento commerciale tradotto costa euro 80+35, mentre un documento personale tradotto costa euro 35+35. Si può pagare solo in contanti.

 

I documenti vanno presentati corredati di fotocopia integrale, per i documenti non commerciali si richiede anche la fotocopia di un documento valido di identità. Ritiro: dopo due giorni lavorativi.

 

il Consolato si riserva il diritto di valutare il contenuto del documento prima della sua legalizzazione.

 

Informazioni Ambasciata Egitto Milano e Roma

Ambasciata Egiziana Milano

Via Timavo, 17, Milano

(tel 02 2951 6360)

Ambasciata Egitto Roma

via Salaria 267, Roma

(tel 06 8440191)

Lunedì – Venerdì 09:00 – 12:00

I prezzi per la legalizzazione dei documenti al consolato Egitto potrebbero cambiare improvvisamente, contattare sempre l’ Agenzia Bip2 per un ulteriore conferma,

 

Costi Consolato Egitto

Procura commerciale €200 cad (+ €75 in caso di traduzione)

Procura non commerciale €75 cad (+ €75 in caso di traduzione)

 

Nei prezzi non sono incluse le competenze dell’Agenzia Bip2

Tempistica legalizzazione consolato egiziano: 2-3 giorni lavorativi. 

Le disposizioni, potrebbero subire variazioni, senza alcun preavviso da parte del Consolato Egiziano

Il Consolato dell’Egitto di Milano è competente per i residenti nelle regioni: 
Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia-Giulia, Liguria, Emilia-Romagna, Marche e Toscana.

Tutte le restanti regioni, Isole e Repubblica di San Marino incluse, sono sotto la giurisdizione dell’ Ambasciata di Roma

Novità

CONTATTI