Legalizzazione Documenti Pakistan in Consolato

LEGALIZZAZIONE, VIDIMAZIONE E TRADUZIONE PER IL CONSOLATO PAKISTAN MILANO E ROMA

L’ Agenzia Bip2 si occupa di Vidimazione e Legalizzazione documenti

Per Esportazione (fatture, certificati di origine), Societari (bilanci, statuti, certificati camera di commercio, atti costitutivi), Commerciali & Civili presso il Consolato Pakistan di Milano e Roma, a seconda della competenza territoriale.

Nel caso i documenti debbano essere tradotti:

L’Agenzia Bip2 si occupa anche di tutto ciò che riguarda traduzione (traduzione in arabo, traduzione in inglese), asseverazione della Traduzione presso il Tribunale e Legalizzazione presso la Procura della Repubblica che devono essere fatti prima di portare i documenti al consolato dell’ Pakistan per la legalizzazione.

Istruzioni per legalizzare documenti Consolato Pakistan

Tipologia di documenti da legalizzare:

Fattura, Certificati d’Origine, Packing list, Lettera di Credito, Contratti, Certificati di Analisi, Documenti Societari, Atti Notarili, Certificati Camera di Commercio, Visure Camerali, Contratti di Agenzia, Procure:

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il consolato i documenti devono precedentemente essere vidimati:

Dalla Procura della Repubblica territorialmente competente (nel caso di atti notarili la competenza territoriale è la Procura della sede del Notaio).
Clicca qui per + info sulla Procura (Tribunale)

oppure dalla Prefettura territorialmente competente (documenti emessi da Enti pubblici, Ministeri, Università ecc).
Clicca qui per + info sulla Prefettura

dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente.
Clicca qui per + info sulla Camera di Commercio

FATTURA E CERTIFICATO DI ORIGINE
Fattura e C.O. possono essere vidimati solo dalla Camera di Commercio prima di portarli in consolato per la legalizzazione.

E’ possibile legalizzare il Certificato di origine con relativa fattura commerciale (anche pro-forma) precedentemente vidimati dalla Camera di Commercio Italiana territorialmente competente.

Sui documenti commerciali (fatture, certificato origine) deve comparire il nominativo e l’indirizzo completo del destinatario in Pakistan

L’ Agenzia Bip2 fornisce il servizio di traduzione semplice e giurata: traduzione in arabo, traduzione in inglese

Certificati Anagrafe, Diplomi, Lauree, Procure Notarili, Attestati di Studio:

Per poter procedere con la legalizzazione o vidimazione presso il consolato i documenti devono precedentemente essere vidimati:

Dalla Procura della Repubblica territorialmente competente (nel caso di atti notarili la competenza territoriale è la Procura della sede del Notaio).
Clicca qui per + info sulla Procura (Tribunale)

oppure dalla Prefettura territorialmente competente (documenti emessi da Enti pubblici, Ministeri, Università ecc).
Clicca qui per + info sulla Prefettura

Il consolato verifica che le firme da legalizzare siano state depositate al consolato.

Allegare per ogni documento da legalizzare 1 fotocopia.

L’ Agenzia Bip2 fornisce il servizio di traduzione semplice e giurata: traduzione in arabo, traduzione in inglese

Maggiori Informazioni legalizzazioni Pakistan e Consolato

CONTATTI CONSOLATO PAKISTAN

Consolato Pakistan Via Rosa Massara de Capitani, 11, 20158 Milano MI(tel 02 6670 3271)

GIORNI E ORARI DI APERTURA:

Il Consolato di MILANO è aperto dal Lunedì al Venerdì

orari apertura consolato Pakistan 09:00 – 13:00

I prezzi per legalizzazione documenti al consolato Pakistan potrebbero cambiare improvvisamente, contattare sempre l’Agenzia Bip2 per un’ulteriore conferma

1 documento 60 euro

Nei prezzi non sono incluse le competenza dell’Agenzia Bip2


  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  
Tempistica legalizzazione consolato: 2-3 giorni lavorativi.

Le disposizioni, potrebbero subire variazioni, senza alcun preavviso da parte del Consolato

Il Consolato Pakistan di Milano è competente per i residenti nelle regioni:

Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Toscana.


Tutte le restanti regioni, Isole e Repubblica di San Marino incluse, sono sotto la giurisdizione dell’ Ambasciata Pakistan di Roma

Novità

CONTATTI